IPAB LA PIEVE Breganze

Figure professionali

Assistente Sociale

E’ la referente del servizio e si occupa dell’accoglimento e dell’inserimento degli utenti, del rapporto con le famiglie e i servizi territoriali competenti, dell’organizzazione generale.

Coordinatrice/infermiera

E’ la figura di riferimento del servizio per gli utenti, i loro familiari, il medico curante ed il medico coordinatore dell’ULSS, per tutto il personale operante all’interno del centro.
Partecipa di diritto alle Unità Operative Interne, coordina e gestisce le riunioni d’équipe per la stesura del Progetto di Assistenza Personalizzato, previste per i singoli utenti.
Ha il compito di coordinare tutte le attività in accordo con le direttive espresse dal consiglio d’Amministrazione.
Provvede a raccogliere le informazioni sanitarie e la documentazione clinica sugli utenti, a monitorare le loro condizioni di salute, mantenendo i contatti con i rispettivi medici curanti, segnalando qualsiasi loro problema sanitario.
Somministra le terapie farmacologiche ed effettua le medicazioni, monitora i parametri vitali di base.

Educatore Professionale

Opera nel Centro diurno per elaborare e realizzare progetti ed interventi educativi finalizzati alla promozione dell’utente e al miglioramento della sua qualità di vita.
Promuove interventi di gruppo o individuali quali attività strutturate e terapeutiche mirate all’autonomia, alla socializzazione e comunicazione.
Tali attività hanno la finalità principale di scoraggiare la tendenza all’isolamento sociale e culturale, di contenere il rallentamento psico-fisico e di favorire lo sviluppo di una concezione positiva della propria esistenza.

Fisioterapista

Si occupa non solo della riabilitazione motoria in senso classico, rivolta quindi al recupero/mantenimento dell’articolarità e della forza muscolare, ma anche dell’educazione all’autonomia in un contesto protetto, anche con il metodo della rieducazione in piccolo gruppo, della fornitura di ausili specifici in grado di colmare le
carenze dell’utente in modo tale che questi acquisisca un’abilità altrimenti non raggiungibile, dell’educazione dei famigliari all’assistenza diretta.

Logopedista

Si occupa della valutazione e della rieducazione del linguaggio scritto ed orale, della comunicazione a livello individuale. Propone inoltre attività di laboratorio di lettura e scrittura, volte a mantenere le capacità residue legate alla sfera cognitiva.

Psicologo

Si occupa della valutazione del profilo cognitivo degli utenti.
Gestisce l’attività settimanale di stimolazione cognitiva in piccoli gruppi.
Offre sostegno psicologico all’anziano e al nucleo familiare, per il processo di elaborazione e accettazione di sé e della propria condizione.
Supporta l’equipe nella gestione dei casi complessi.

Operatrici

Si occupano dell’assistenza e della cura degli utenti trascorrendo con loro l’intera giornata. Forniscono all’ospite tutta l’assistenza necessaria al compimento delle attività di base della vita quotidiana(=aiuto nell’igiene e nella vestizione, aiuto nell’uso del WC o nella gestione degli ausili per l’incontinenza, aiuto nell’assunzione dei pasti, aiuto nella deambulazione o nell’uso di ausili per la deambulazione). Eseguono i bagni assistiti, prestano assistenza nei trasporti. Collaborano con le altre figure professionali.